Cosa succede se la classe di mio figlio viene messa in isolamento fiduciario?

  1. Mi arriva una mail dalla scuola e per la precisione dall’indirizzo: sicurezzasalute@icmorosinimanara.edu.it che mi comunica che nella classe è emerso un caso positivo di Sars-Cov2 e quindi mio figlio è individuato come un caso stretto di caso positivo e segnalato ad ATS.
  2. Mi viene chiesto, a titolo precauzionale, di tenere a casa mio figlio a partire dall’indomani.
  3. Aspetto che mi arrivi una comunicazione da ATS che mi inviterà a rispettare la quarantena e nel frattempo osservo in casa le norme igieniche adeguate: il maggiore isolamento possibile, lavaggio frequente delle mani, uso di asciugamani, piatti e stoviglie dedicati, uso della mascherina, areazione frequente dei locali, controllo della eventuale comparsa di sintomi quali tosse o febbre.

 

La comunicazione di ATS mi dirà come porre fine al periodo di quarantena.

 

Se mio figlio non presenta sintomi posso scegliere fra due opzioni:

 

  • far trascorrere almeno 10 giorni dall’ultimo contatto con il soggetto risultato poi positivoprima di fare un tampone di controllo che, se negativo, permette il rientro a scuola, con certificato del pediatra;

OPPURE

  • far trascorrere 14 giorni dall’ultimo contatto con il soggetto risultato poi positivo dopo i quali, anche senza tampone di controllo ma comunque con certificato medico, posso far rientrare mio figlio a scuola.

La tabella seguente riassume le modalità di rientro a scuola per i diversi casi:

Tipologia di caso Quanto tempo deve passare?   Data del rientro a scuola
Contatto stretto 10 giorni dall’ultimo contatto col caso Eseguo il tampone. Se è negativo può terminare la quarantena Il rientro a scuola è comunque dopo 14 giorni con certificato medico e mi viene comunicata dalla scuola stessa la data della ripresa delle lezioni
14 giorni dall’ultimo contatto col caso   Rientro a scuola con certificato medico anche senza tampone
Caso positivo asintomatico 10 giorni dal giorno in cui è stato effettuato il tampone Eseguo il tampone. Se è negativo può terminare la quarantena Il rientro a scuola è comunque dopo 14 giorni con certificato medico e mi viene comunicata dalla scuola stessa la data della ripresa delle lezioni
14 giorni dal giorno in cui è stato effettuato il tampone   Rientro a scuola con certificato medico anche senza tampone
Caso positivo sintomatico 10 giorni dal giorno in cui è stato effettuato il tampone di cui almeno 3 senza alcun sintomo Eseguo il tampone a patto che siano trascorsi almeno 3 giorni senza alcun sintomo. Se il tampone è negativo termina la quarantena Il rientro a scuola è comunque dopo 14 giorni con certificato medico e mi viene comunicata dalla scuola stessa la data della ripresa delle lezioni

 

Durante la quarantena dell’alunno, i familiari NON HANNO ALCUN OBBLIGO DI ISOLAMENTO. I fratelli quindi possono continuare a frequentare la scuola.

 

Per ogni informazione:

https://www.ats-milano.it/portale/EMERGENZA-CORONAVIRUS/RIPARTENZA-SCUOLE-Scuole-e-insegnanti

 

https://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioRedazionale/servizi-e-informazioni/cittadini/salute-e prevenzione/coronavirus/gestione-casi-covid-19

 

(Cosa succede se la classe di mio figlio viene messa in isolamento fiduciario?- SCARICABILE)