Comunicazione alle famiglie

Gentili famiglie, vi scrivo per dirvi che sono e siamo tutti molto dispiaciuti di dover ricorrere ancora ad un orario delle lezioni ridotto, come avete appreso dalla circolare qui sul sito. So bene di avervi assicurato il mio impegno a far partire l’orario completo da lunedì 28 settembre. Il mio impegno non è certo mancato, e non mancherà, ma siamo stati costretti, non certo per nostra volontà, a ritardare l’inizio dell’orario completo, con mense e pomeriggi.

Mancano infatti all’appello ancora alcuni docenti, che devono essere nominati dall’Ufficio Scolastico. E senza tutti i docenti non possiamo garantire la totalità delle lezioni in sicurezza. Saprete probabilmente che quest’anno il Ministero dell’Istruzione ha puntato su un nuovo sistema informatizzato per stilare le graduatorie dei candidati agli incarichi di docenza. Un sistema che dovrebbe garantire efficacia e rapidità delle nomine. Ritengo che in effetti, a regime, sarà cosi, anche se per ora abbiamo dovuto registrare notevoli ritardi e regolazioni in corso d’opera della complessa e nuova macchina delle nomine. Adesso, però, le cose procedono più speditamente e abbiamo infatti già molti docenti nuovi in cattedra. Alcuni sono proprio quelli che già conoscevamo e che ci aspettavamo. Gli altri arriveranno nei prossimi giorni. Quando poi l’Ufficio Scolastico terminerà le sue nomine, se vi saranno ancora posti vacanti, sarò io stesso a nominare.

Ecco, questi sono i motivi del nostro ritardo a realizzare nei tempi previsti la completezza delle attività didattiche. Ma ritengo davvero che si tratti ormai di un ritardo di pochi giorni. La nostra scuola ora sta funzionando bene, sia pure con qualche ora in meno. In sicurezza e senza forzature, i bambini e i ragazzi hanno ritrovato la scuola che avevano aspettato e noi abbiamo ritrovato loro. Vi chiedo ancora qualche giorno di pazienza e tutti gli alunni e tutte le classi avranno i docenti giusti e l’orario completo.

Ugo Martelli